Chiacchiere di Carnevale con rum ricetta napoletana

Chiacchiere di Carnevale con rum ricetta napoletana……un classico. Non è Carnevale senza chiacchiere! Inutile dire che ogni città ha il suo aroma, la sua forma, il suo nome, ma comunque le vogliamo chiamare e qualsiasi aroma gli vogliamo dare, sono non buone ma di più!!! Solitamente la tradizione napoletana vuole che le chiacchiere si accompagnino al sanguinaccio, cioccolato sciolto aromatizzato con vaniglia cannella, decorato con confetti bianchi cioccolato e cedro. Tornando alle chiacchiere, cosa ne dite le prepariamo insieme??

Chiacchiere di Carnevale ricetta napoletana

Chiacchiere di Carnevale con rum ricetta napoletana

Chiacchiere di Carnevale con rum ricetta napoletana : ingredienti

  • 300g di farina 00
  • 30 g di zucchero
  • 15 g di margarina
  • 3 tuorli d’uovo
  • 30 ml di acqua
  • 50 ml di rum
  • pizzico di sale
  • zucchero a velo
  • olio di semi

Chiacchiere di Carnevale con rum ricetta napoletana: preparazione

  1. versiamo la farina su un piano da lavoro e facciamo un buco nel mezzo
  2. aggiungiamo al centro della farina tutti gli ingredienti e cominciamo ad impastare con una forchetta, poi usiamo le mani. Lavoriamo bene l’impasto in modo da ottenere un panetto bello compatto
  3. tagliamo un pezzetto di pasta dal panetto di impasto e aiutandoci con il matterello, stendiamo una sfoglia abbastanza sottile
  4. usiamo un taglia pasta a rondella, e tagliamo dalla sfoglia di pasta tante striscioline, proseguiamo in questo modo con tutta la pasta
  5. versiamo l’olio di semi in una padella grande, e friggiamo le nostre chiacchiere, facendole cuocere da entrambi i lati, poi scoliamo su carta assorbente
  6. trasferiamo le nostre chiacchiere su di un vassoio e spolverizziamo con zucchero a velo

 

Chiacchiere di Carnevale con rum ricetta napoletana : Note Quando tagliate le striscioline di pasta non è necessario che siano tutte uguali di grandezza e lunghezza, anzi , si distinguono proprio perché sembrano simili ma sono diverse, una più lunga una più corta, una più larga l’altra più sottile.

 

Seguitemi sui social, mi trovate qui …..

Facebook –> clicca qui 

Pinterest –> clicca qui 

Twitter –> clicca qui 

Google+ –> clicca qui 

Instagram –> clicca qui 

YouTube –> clicca qui 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *